New entry nel team Vendite & Marketing

New entry nel team Vendite & Marketing

Abbiamo intervistato Francesco Zurini il nostro nuovo sales manager per l’area Francia.
Entrato in Friul Filiere attraverso il programma FF stage, è stata la perfetta aggiunta al nostro Sales & Marketing team.

 

1. Come ti chiami?
Francesco Zurini.

2. Quanti anni hai?
25.

3. Laureato in?
Lingue e letterature straniere specializzazione francese e russo la prima volta. Recentemente ho conseguito il master in Filosofia del Digitale.

4. Perché hai scelto questo indirizzo?
Per quel che riguarda lingue e letterature straniere le ho scelte perché ho sempre avuto una attitudine. Studiarle mi risulta facile, approfondirle è molto stimolante. In realtà avrei voluto scegliere già questo percorso per la scuola superiore, invece ho fatto altro. Quindi quando ho avuto la possibilità di orientarmi verso questo campo, l’ho scelto al volo.

5. Puoi dirci cosa intendi per altro?
Istituto tecnico industriale con specializzazione aereonautica (Isis Malignani). In effetti può sembrare strano essendo diametralmente opposto ai miei studi universitari, tuttavia sono contento di aver approfondito entrambe le aree. È una scelta di cui vado molto fiero e che rifarei sicuramente.

6. Ricapitolando hai conseguito il diploma all’istituto tecnico, la laurea in lingue e letterature straniere e in seguito un master in Filosofia del Digitale. Un percorso variegato e sorprendente.
Ho scelto il master in Filosofia del Digitale perché è un corso di studi dedicato a chi ha un bagaglio sia tecnico che umanistico, un connubio in cui credo molto soprattutto pensando alle realtà del nostro territorio in cui è fondamentale avere un’ampia veduta. Materie tecniche e umanistiche sono un mix da cui si può trarre solo vantaggio.

7. Come è iniziata la tua esperienza in Friul Filiere?
Un anno e mezzo fa stavo cercando un’azienda in cui svolgere il tirocinio curriculare previsto dal master. Ho inviato il mio cv a Friul Filiere e sono stato subito ricontattato. Ho iniziato di lì a poco.

8. Cosa ha ti ha colpito della nostra realtà?
L’alto livello tecnologico delle soluzioni offerte. Fin dall’inizio infatti ho sentito l’esigenza di conoscere nel dettaglio cosa offre l’azienda. Il settore delle macchine per  l’estrusione della plastica è molto complesso e richiede un buon bagaglio di conoscenze tecniche.  E’ importante essere disposti a imparare e accettare di buon grado la sfida. Io lo faccio con passione ogni giorno.

9. Nel tuo caso infatti la tua esperienza non si è conclusa con il tirocinio.
Esattamente. Dopo lo stage mi è stato proposto di rimanere in azienda, nel ruolo di sales manager per la Francia. Il lavoro che avevo svolto per costruire il mercato francese era solo all’inizio e necessitava di ulteriori sviluppi. Sono felice di avere l’opportunità di portare avanti il progetto. Non mi piace lasciare le cose incompiute.

10. Cosa ti piace del tuo lavoro in Friul Filiere?
È esattamente quello che avevo in mente: unisce competenze tecniche, rapporti umani e uso delle lingue. E’ impegnativo e vario e riflette chi sono.

Tags: